Sociale

La meritocrazia premia!

E’ questo il presupposto alla base dell’impegno del gruppo Zucchetti che da anni sostiene, attraverso diverse iniziative, i percorsi di studio di studenti particolarmente meritevoli.

In questo senso, Zucchetti è donor dell’Università Luigi Bocconi di Milano finanziando borse di studio a studenti undergraduate.


Facciamo bene...e del bene!

Amiamo fare bene il nostro lavoro ricercando continuamente la massima qualità dei nostri prodotti e servizi.
Amiamo fare del bene stando attenti alle esigenze dei meno fortunati.

Un’attenzione che dimostriamo costantemente grazie al nostro impegno sociale e alla partecipazione a diverse iniziative: dal finanziamento di borse di studio universitarie per studenti provenienti da famiglie con profilo economico non elevato, a donazioni a ONLUS, strutture sanitarie, scuole ecc. 

No a qualsiasi tipo di spreco.

Realizziamo software che riducono gli sprechi di tempo e denaro e li realizziamo senza sprecare inutilmente energia e con attenzione particolare alle tematiche connesse al Climate Change attuando comportamenti volti a: 

  • individuare soluzioni operative per prevenire e ridurre l’inquinamento;
  • favorire il risparmio energetico;
  • monitorare continuamente i consumi energetici;
  • assicurare il pieno rispetto degli adempimenti della legislazione vigente in materia ambientale.

La torre Zucchetti, una nuova sede del gruppo a Lodi, rappresenta una dimostrazione concreta del nostro impegno ambientale. 



In fase di realizzazione, infatti, abbiamo riservato particolare attenzione alle tematiche ambientali e al risparmio energetico, privilegiando fonti di energia sostenibili e rinnovabili. La torre Zucchetti soddisfa, così, i rigorosi requisiti tecnici per ottenere la certificazione LEED (Leadership in Energy and Environmental Design), l’attestato più autorevole e diffuso a livello internazionale di misurazione e certificazione della sostenibilità degli edifici. 

RIQUALIFICAZIONE DEL SITO

La Torre Zucchetti nasce dalla ristrutturazione di un edificio degli anni 70. Abbiamo così evitato nuove costruzioni e colate di cemento a beneficio dell’ambiente e del territorio.

ENERGIA E ATMOSFERA

La facciata sud è stata completata con pannelli fotovoltaici prodotti dall’azienda che ha fornito i pannelli solari per la Stazione Spaziale Orbitante con una potenza complessiva dell’impianto fotovoltaico di 200 kw. La Torre sfrutta inoltre persino l'energia geotermica: una pompa di calore ad alta efficienza utilizza infatti le acque sotterranee a 13°C per fornire il riscaldamento e il raffreddamento all’edificio, il tutto con un impatto ambientale pari a zero.

Ogni consumo è scrupolosamente monitorato grazie a specifici software sviluppati da Zucchetti per controllare i consumi energetici (ZEnergy), la qualità dell’aria (ZAir) e la corretta gestione tecnico-manutentiva degli impianti (ZMaintenance). Siamo così in grado di disporre di una diagnosi precisa dei nostri consumi energetici, di indivisuare tempestivamente eventuali criticità per attivare in modo immediato le contromisure di contenimento e di utilizzare, così, le nostre risorse in modo razionale.

RISPARMIO IDRICO

Un avanzato e ingegnoso sistema permette di riutilizzare le acque piovane e di minimizzare i consumi d’acqua.

MATERIALI E RISORSE

I materiali da costruzione impiegati e gli arredi sono di provenienza locale (entro 300 KM) in modo da limitare le emissioni causate dai trasporti. 

Inoltre, i materiali impiegati sono stati scelti in riferimento ai loro criteri di sostenibilità legati alla produzione, alla durata, alla facile manutenzione e possiedono le seguenti caratteristiche:

- 50% materiali locali.
- 75% materali riciclabili.
- 80% isolamento della copertura tramite fonti rinnovabili.
- 100% di legno certificato proveniente da fonti sostenibili (FSC o PEFC).

QUALITA' DEGLI AMBIENTI

Massima attenzione anche al livello di comfort e alla sicurezza delle persone che lavorano nella nuova sede e di tutti coloro che vi accederanno. L’edificio, infatti, è: antisismico, dotato di un avanzato impianto antincendio e di un ingegnoso sistema di passerelle che corrono esternamente a ciascun piano per agevolare eventuali soccorsi. L’avanzatissimo sistema di videoconferenza Zucchetti installato, permetterà alla torre di essere sempre connessa con tutte le sedi in Italia e nel mondo e, quindi, alle persone di collaborare in modo efficace senza necessità di spostarsi e riducendo così i consumi di CO2.


Ancor prima della sua inaugurazione ufficiale, il progetto della Torre Zucchetti ha già ottenuto numerosi premi e riconoscimenti in Italia e all'estero, tra cui:

- "Cantiere di Qualità" 2016.
- Nomination "Premio Copernico" per il progetto più innovativo d'Italia 2016.
- "American Archtecture Prize" 2016.
- Build: "Best Sustainable Italian Re-adaption Design" 2016.
- Build: "Best Passive Building Project Italy" 2016.
- "European Property Award" 2015.