Case history

Spamat

Con Gestionale 2 la gestione delle agenzie marittime va a gonfie vele!


  • Addetti
    15
  • Fatturato
    5 MLN €
  • Settore Merceologico
    Agenzie marittime
  • Sito Web
    www.spamat-group.com


Profilo cliente

Nata nel 1977 a Molfetta con lo scopo di effettuare operazioni doganali, in seguito all'aumento dei traffici portuali, ottiene negli anni successivi l'esercizio di impresa portuale.

Ad oggi l'azienda propone una vasta gamma di servizi: logistica portuale, traffico di containers, imbarco e sbarco merci ecc.

Spamat opera sia sul porto di Molfetta che sul porto di Bari.

Nata nel 1977 a Molfetta con lo scopo di effettuare operazioni doganali, in seguito all'aumento dei traffici portuali, ottiene negli anni successivi l'esercizio di impresa portuale.

Ad oggi l'azienda propone una vasta gamma di servizi: logistica portuale, traffico di containers, imbarco e sbarco merci ecc.

Spamat opera sia sul porto di Molfetta che sul porto di Bari.
Verso la fine degli anni 80, si rende necessario introdurre un sistema di conteggio automatico per tutte le operazioni effettuate per conto dell'armatore relative a ciascuna nave dal momento in cui arriva in porto fino al momento della partenza della stessa.

In pratica, la richiesta di un software che permettesse di inserire una nota di tutte le spese sostenute per conto dell'armatore in modo da ottenere il conto esborsi, cioè il riepilogo delle operazioni riportante il resoconto totale.
Per soddisfare questa particolare esigenza è stata individuata la soluzione Gestionale 2 come quella meglio in grado di soddisfare le esigenze del Cliente attraverso una specifica personalizzazione.

E' nata così la verticalizzazione per agenzie marittime che permette a Spamat di inserire per ciascuna nave il relativo conto esborso in cui vengono inseriti gli importi e il riferimento dei documenti di spesa anticipate (diritti doganali ad ormeggio/disormeggio, servizi merci, passeggeri ecc.), oltre alle competenze di agenzia ed eventuali fondi spesa ricevuti dal cliente. Il documento può essere stampato ed inviato al cliente e contabilizzato in prima nota.

E' prevista anche l'emissione di fatture di competenza che possono essere fatte rientrare nel conto esborso.

Inoltre, la procedura prevede la compilazione della scheda stato dei fatti che riepiloga le operazioni di carico/scarico merci e le ore di lavorazione effettuate.
Risponde la Dott.ssa. Maria Rosaria Totorizzo - Resp. Azienda

La soluzione Gestionale 2 Zucchetti personalizzata da Informatica srl, ci consente di disporre di una valida soluzione per disporre di una situazione contabile sempre aggiornata, poter effettuare consultazioni sullo storico delle operazioni nella gestione conti esborsi.