Case history

Fininvest

Una best practice tecnologica di successo grazie a HR Zucchetti!


  • Addetti
    20.000
  • Fatturato
    5,5 MLD €
  • Settore
    radiotelevisivo
  • Sito Web
    www.fininvest.it


Profilo cliente

Fininvest è la holding di uno dei maggiori gruppi di comunicazione a livello internazionale, oltre che una delle maggiori realtà imprenditoriali italiane; opera in posizioni di leadership nei settori della televisione commerciale e del cinema con Mediaset e la sua controllata Medusa, dell'editoria con Mondadori oltre che dello sport con il Milan.

Conta un fatturato di oltre 5,5 miliardi e circa 20.000 dipendenti.

La Holding del gruppo Fininvest gestisce una realtà aziendale molto complessa caratterizzata dalla presenza di 8 diversi contratti collettivi di lavoro che coinvolgono categorie di impiegati con esigenze molto differenziate tra loro (piloti, maschere del teatro Manzoni, sicurezza/guardie del corpo, giornalisti, ecc.), una forte presenza di personale viaggiante e forti esigenze di correttezza e tracciabilità dei dati amministrativi.

Nasce proprio da questa complessità la necessità di riprogettarne integralmente in logica End to End i processi amministrativi HR ottimizzando e supportando attività quali la gestione delle presenze, il sistema delle paghe e la definizione dei budget decentrando le informazioni sul cliente interno(Dipendente/Capo/Direzione) con la messa a punto di portali dedicati capaci di ottimizzare l'interscambio delle informazioni.

Fino al 2010, i sistemi informativi a supporto della Direzione HR erano un insieme non integrato e disomogeneo di strumenti interni artigianali e prodotti offerti e gestiti da provider esterni che non garantivano una completa tracciabilità delle informazioni e causavano spesso inefficienze.

Si era creato, inoltre un rapporto sbilanciato tra i fornitori che detenevano la licenza dei software e che, nel tempo, avevano sviluppato competenze specifiche esclusive nella gestione dei dati e dei sistemi.
A fronte di queste complessità, nel gennaio 2011 prende avvio il progetto di ridefinizione del sistema di governance dei processi HR in collaborazione con Zucchetti, basato su un'iniziativa di Business Process Reeingineering attraverso l'introduzione di nuovi applicativi a supporto dei principali servizi amministrativi di gestione delle risorse umane: in particolare, è stata adottata una piattaforma di servizi web-based totalmente integrata che poggia su un unico database dove sono presenti tutte le informazioni profilate per ogni dipendente e che viene gestito attraverso un data center virtualizzato capace di garantire alti livelli di performance e affidabilità.

Per rispondere efficacemente alle peculiarità delle diverse famiglie professionali, Fininvest ha sviluppato poi specifici portali con servizi e informazioni personalizzate: ogni dipendente dispone di un accesso profilato che consente all'azienda di segmentare le comunicazioni e offrire servizi dedicati in base alle caratteristiche della mansione.

Sono stati poi introdotti anche sistemi di Business Intelligence che consentono il monitoraggio e il controllo dei processi amministrativi secondo determinati KPI supportando il miglioramento continuo dei servizi offerti e garantendo la tempestività e la qualità dei dati raccolti. L'interfaccia del sistema assolve, inoltre, una funzione informativa a supporto dei capi, i quali possono trovare sul portale informazioni puntuali sulle proprie risorse.
Risponde E.Panzeri - Direttore del Personale Organizzazione e Servizi Fininvest

"L'elevata complessità organizzativa interna ci ha portati a ricercare un partner tecnologico in grado di offrire un sistema integrato di soluzioni per la gestione dei processi amministrativi del personale.

Grazie alle soluzioni HR Zucchetti, Fininvest è riuscita a ottimizzare la gestione dei processi amministrativi riducendo del 30% il tempo dedicato ad attività a basso valore aggiunto.

I requisiti di qualità e sicurezza interni ed esterni sono meglio soddisfatti grazie a un più efficace sistema di monitoraggio dei KPI di processo.

L'ottimizzazione delle attività di interscambio informativo ha consentito una riduzione del 70% delle attività di front-end verso i dipendenti e del 50% di quelle di reporting.

L'introduzione di mobile device (smartphone e tablet) per consentire a determinate famiglie professionali di fruire in mobilità di alcuni servizi amministrativi come la gestione delle trasferte e note spese gestendo in modo dematerializzato il workflow di rendicontazione dei propri rimborsi ha consentito l'estensione del sistema anche al personale decentrato."