Comunicato stampa

Gestione delle note spese e trasferte aziendali: Zucchetti introduce la localizzazione satellitare

ZTravel, la suite per le gestione dei business travel, diventa così l’unica soluzione presente sul mercato del business travel integrata con i dati di geo-localizzazione delle autovetture aziendali


Dopo essersi aggiudicata con ZTravel il premio come “miglior sistema per la gestione delle note spese” assegnato agli Italian Mission Award, serata di gala dedicata al mondo del business travel, Zucchetti non si è fermata.

Infatti ZTravel, la soluzione di business travel management che soddisfa tutte le esigenze legate alla gestione dei viaggi aziendali, è stata arricchita con un’altra funzionalità: la localizzazione satellitare degli autoveicoli.

Grazie all’elevata expertise di Macnil, società del Gruppo Zucchetti specializzata negli ambiti internet of things, è stato possibile integrare i dati di geolocalizzazione delle vetture aziendali all’interno del virtual workspace di ZTravel. In particolare il nuovo modulo ‘Locaut’ (Localizzazione automezzi) consente di rilevare i km percorsi dai veicoli permettendo la compilazione automatica del dato all’interno della nota spese e la creazione di analytics dedicati al controllo dei costi della flotta aziendale (es. controllo dei consumi dei singoli automezzi). Inoltre grazie all’installazione su ogni veicolo di un dispositivo hardware con SIM, antenna GPS e cavi di alimentazione, sarà possibile la rilevazione automatica di itinerari, soste, velocità e km percorsi dal singolo automezzo e la visualizzazione di tutti i dati direttamente all’interno di ZTravel. Locaut è acquistabile anche in modalità stand alone e per la localizzazione anche di un solo automezzo.

Con questa novità Zucchetti si conferma molto attenta ai trend dell’it, anticipando le esigenze del mercato sia progettando soluzioni innovative, che completando la propria offerta con soluzioni già affermate. E’ da vedere in quest’ottica la strategica acquisizione di Macnil, che ha consentito a Zucchetti prima di entrare nel mercato dell’internet of things e poi di iniziare ad arricchire le proprie soluzioni con funzionalità uniche.

Per una soluzione come ZTravel che ha già ricevuto importanti riconoscimenti ed è già stata scelta da oltre 500 clienti tra cui Manutencoop, Bialetti, Finivest, Snai e da altre multinazionali e PMI, questa rappresenta un’importante opportunità per essere di appeal anche agli occhi delle aziende che vedono nel mobility un plus strategico da perseguire.

Per ulteriori info su ZTravel: clicca qui.

Per approfondimenti sul modulo Locautclicca qui.


Condividi il comunicato