Comunicato stampa

Anche nel 2016 Zucchetti si riconferma la prima azienda italiana di software

Nella classifica delle TOP 100 aziende di Information Technology che operano nel nostro Paese, stilata annualmente da IDC ITALIA, Zucchetti è risultata per l’undicesima volta consecutiva la prima società italiana per fatturato software


A novembre di ogni anno IDC ITALIA elabora la classifica delle TOP 100 aziende di Information Technology con l’obiettivo di evidenziare le principali società operanti sul mercato italiano in base ai risultati di vendita.
Anche nell’edizione 2016 Zucchetti è risultata la prima azienda italiana di software, una leadership che si conferma per l’undicesima volta consecutiva.

“Il software applicativo è il nostro core business e il mercato continua a premiare la qualità della soluzioni Zucchetti, frutto di continui investimenti in ricerca e sviluppo – dichiara Alessandro Zucchetti, presidente Zucchetti –. II primato ottenuto è dovuto sia alla crescita dei nostri business tradizionali, ossia gestionali-ERP, applicazioni per la gestione del personale e soluzioni per professionisti, sia ai risultati ottenuti dai business emergenti delle tecnologie digitali.
Siamo anche consapevoli che per proseguire la nostra crescita dovremo, oltre a espanderci a livello internazionale, entrare in nuovi mercati: per questo motivo negli ultimi mesi sono entrate a far parte del nostro gruppo società specializzate nell’Internet of Things, nella stampa 3D, nell’erogazione di servizi di welfare per gestire le agevolazioni fiscali nelle aziende e società che utilizzano tecnologie avanzate per la ristorazione e per il settore automotive.
Vogliamo ringraziare in particolare i Partner Zucchetti, sempre centrali nei piani del gruppo, perché anche quest’anno hanno fornito un contributo fondamentale ai risultati. È la conferma di strategie condivise e ben eseguite, oltre che di una partnership ben collaudata, basata sull’armonizzazione delle competenze a beneficio dei clienti”.

Per Antonio Grioli, presidente del comitato direttivo Zucchetti il merito di questo primato è proprio delle persone che lavorano per il gruppo Zucchetti e per la rete distributiva: “Anche nel 2016 abbiamo effettuato più di 200 nuove assunzioni, così ora il gruppo Zucchetti conta oltre 3.300 addetti. Se consideriamo anche i circa 7.000 che lavorano presso i nostri 1.100 business partner possiamo dire che l’ecosistema Zucchetti dà lavoro a oltre 10.000 persone.
Siamo loro riconoscenti non solo perché si impegnano ogni giorno nel migliorare le soluzioni attuali, ma anche perché hanno la creatività e le competenze per realizzarne sempre di nuove, anticipando le future esigenze dei clienti.
Il ‘cloud’ di cui parlano tutti, infatti, è solo un contenitore vuoto finché non viene riempito delle applicazioni software che servono a far funzionare aziende, enti e studi professionali. Zucchetti si occupa proprio di questi contenuti, con esperienza, professionalità e una notevole capacità d’innovazione, da oltre trentacinque anni.”


Condividi il comunicato