Comunicazione analitica dati iva

Rispetta l'obbligo fiscale di comunicazione dati iva di fatture e liquidazione periodica

Il nuovo D.L. 193/2016 ha introdotto un nuovo adempimento fiscale. In particolare, ogni soggetto passivo IVA deve inviare all'Agenzia delle Entrate i dati iva relativi a:

- i dati fatture emesse e registrate,
- gli altri dati, quali bolle doganali e note di debito e credito,
- i dati delle liquidazioni periodiche iva.

L'obbligo ha frequenza semestrale. Per il 2017 le prime scadenze sono fissate al:

  • 31 maggio per la comunicazione dei dati della liquidazione iva
  • 18 settembre per i dati delle fatture, bolle doganali, note di credito/debito.
 
AGEVOLAZIONI PREVISTE DAL DLGS. 127/2015

Le aziende che sceglieranno di scambiare fatture in formato elettronico utilizzando il Sistema di Interscambio (già in uso per la PA e disponibile per i privati dal 1° gennaio 2017), potranno NON inviare i dati delle fatture già emesse/ricevute elettronicamente tramite il Sistema di Interscambio

Come?

E' sufficiente collegarsi al sito dell'Agenzia delle Entrate e - previa registrazione con le proprie credenziali - aderire all'apposita opzione entro il 31 marzo.
Zucchetti mette a disposizione il nuovo servizio ‘COMUNICAZIONE ANALITICA DATI IVA (CADI) E FATTURAZIONE ELETTRONICA’ che si occupa per tuo conto dell'invio dei dati iva all'Agenzia delle Entrate.
In pochi click potrai rispettare gli ultimi obblighi fiscali! 


Ma non solo. Con lo stesso servizio, puoi anche scambiare fatture in formato elettronico verso la PA e verso privati, sfruttando così tutti i vantaggi fiscali ed economici che derivano da tale scelta. Puoi partire con la sola Comunicazione Analitica Dati IVA e poi attivare anche la fatturazione elettronica o, viceversa, iniziare sin da subito anche con le fatture elettroniche trasformando un obbligo in un'opportunità di crescita per la tua azienda.

I servizi sono totalmente integrati con tutti i gestionali Zucchetti in modo da automatizzare l'invio dei dati.