Come scrivere il CV

Ci sono diversi modi per scrivere un curriculum vitae.
Vogliamo darti qualche piccolo consiglio per crearne uno nuovo o migliorare quello che hai già fatto.

 

Cosa devo scrivere?

Le informazioni personali.

Come quando ci si presenta a qualcuno, le prime informazioni da inserire nel curriculum sono quelle personali: nome, cognome, data di nascita, residenza/domicilio e contatti (mail e telefono), esperienze di studio e percorso lavorativo.
La foto non è obbligatoria, ma se scegli di metterla, è importante che sia professionale.



Esperienze di studio e percorso lavorativo.

L’obiettivo del curriculum è quello di far conoscere all’azienda le esperienze svolte, sia scolastiche che lavorativeE’ quindi opportuno indicare il proprio titolo di studio, la scuola di provenienza, il voto di diploma o di laurea.

Per il percorso lavorativo, oltre alla mansione, è fondamentale inserire il nome dell’azienda in cui hai lavorato, le date di inizio e fine di ogni collaborazione, mettendo in risalto le attività principali e le responsabilità ricoperte. È sempre meglio scrivere le proprie esperienze in ordine cronologico, partendo da quella più recente aggiungendo via via le precedenti.

A tutti può capitare di trovare sulla propria strada degli ostacoli che hanno rallentato il percorso scolastico o professionale; molto spesso però costituiscono un arricchimento personale e proprio per questo è utile motivare e contestualizzare eventuali “vuoti” all’interno del proprio curriculum vitae o in una lettera di presentazione.

Competenze professionali e personali

Durante le tue esperienze scolastiche e lavorative, avrai sicuramente maturato competenze professionali e personali che ti contraddistinguono: parliamo della conoscenza di lingue straniere, di gestionali specifici, abilità informatiche e così via. Ricordati di inserire le tue capacità e abilità indicando, dove presenti, anche le certificazioni conseguite.

Esperienze non lavorative e hobby 

Attività di volontariato e altri interessi extra-lavorativi sono informazioni che puoi menzionare all’interno del tuo cv. Attenzione però è sempre meglio citare esperienze pertinenti alla posizione per la quale ti stai candidando.

Tieni sempre aggiornato il tuo CV e, prima di inviarlo, ricordati sempre di ricontrollarlo! 

Cosa non fare:

  • essere poco precisi e troppo prolissi;
  • scrivere cose non vere;
  • fare errori di grammaticao battitura;
  • scrivere con caratteri poco chiari e di difficile lettura;