News

Il futuro dell’edificio con Zucchetti

Building Management per una gestione integrata degli asset aziendali

Con circa 200 adesioni e grande coinvolgimento da parte di tutti i partecipanti si è concluso questa settimana il roadshow sul building management organizzato da Zucchetti: un successo.

Tre tappe in giro per l’Italia per spiegare cosa significa, nell’era della trasformazione digitale, gestire un edificio in maniera intelligente ed efficiente e per illustrare quali sono gli strumenti che Zucchetti mette a disposizione delle aziende per approcciarsi al cambiamento nel migliore dei modi.

Controllo accessi, salute e sicurezza sul luogo di lavoro, gestione della manutenzione, dei parametri ambientali e dell’efficienza energetica sono solo alcuni degli aspetti che gravitano attorno al concetto di building management; un concetto articolato che interpreta l’edificio come insieme di tre elementi principali: l’involucro (ossia la struttura che materialmente lo costituisce), le persone (ovvero coloro che più o meno quotidianamente lo abitano e vi lavorano) e gli impianti (il complesso dei macchinari di cui l’edificio è dotato). L’obiettivo è una migliore gestione del building, coordinando e integrando tra loro tutti questi aspetti.

Sui vari palchi si sono alternati diversi relatori che hanno mostrato a un pubblico attento e interessato una lungimirante interpretazione dell’edificio e, con essa, un mix di soluzioni in grado di attuare un cambiamento quanto mai in linea con i tempi.

Conclusosi il roadshow non si è però conclusa la possibilità di scoprire che cos’è, per Zucchetti, il Building Management e come fare per prendersi correttamente cura del proprio building ottimizzando, gestione e consumo di energia, sostenendo il comfort degli ambienti, gestendoil controllo manutentivo, garantendo alti standard di sicurezza, in definitiva agevolando l’utilizzo dell’edificio da parte di chi lo vive quotidianamente.


Condividi la News